home Senza categoria Guanti da moto: perché è importante indossarli

Guanti da moto: perché è importante indossarli

Spesso si tende a trascurare la protezione delle mani quando si va in moto, tuttavia anche quest’ultima può fare la differenza in caso di cadute

Quando si pensa all’abbigliamento per andare in moto il pensiero corre immediatamente a due elementi principali: il casco e la giacca. Il casco è per ovvi motivi la protezione più importante per un motociclista: esso ha infatti il fondamentale compito di proteggere la testa da qualsiasi tipo di urto e, dal momento che la testa è la parte più importante del corpo, non bisogna mai lesinare sull’acquisto del casco.

La giacca dal canto suo è sicuramente protagonista per quanto riguarda la protezione dalle intemperie e, provvista di paraschiena, dalle brutte cadute: le giacche moderne, che siano in pelle o in tessuto, garantiscono ormai un buon livello di protezione e alcune sono persino dotate di airbag interni, per rendere il motociclista quanto più possibile sicuro. Va detto che la giacca riveste anche un ruolo chiave nel look del motociclista, il quale sceglierà questo capo di abbigliamento in base al suo stile di guida e alla moto di cui dispone.

Un elemento invece troppo spesso trascurato ma ugualmente fondamentale sono i guanti da moto: per quanto sia evidente che quando si cade la prima parte del corpo a toccare il suolo sono spesso le mani, la protezione di queste ultime passa quasi sempre in secondo piano, in particolare durante i mesi estivi. Se infatti d’inverno tutti i motociclisti sono ben contenti di potersi mettere un caldo paio di guanti, d’estate le temperature più elevate fanno passare in secondo piano l’efficacia protettiva dei guanti, a favore di una maggiore frescura per le mani.

Ovviamente scegliere di avere le mani più fresche ma potenzialmente più esposte a pericoli non è una scelta saggia, anche perché i guanti da moto non forniscono solo protezione in caso di caduta, ma tutelano la mano anche nel caso in cui dovesse venire in contatto con detriti che si trovano nell’aria. Bisogna rilevare che purtroppo in Italia non vige ancora nessun obbligo di indossare i guanti da moto, mentre invece in Francia è obbligatorio dall’autunno del 2016.

Dotarsi di un buon paio di guanti moto è comunque una scelta consigliata, anche se non vige nessun obbligo di legge di indossarli; i guanti moto possono essere provvisti di due diversi livelli di protezione: livello 1, caratterizzato da una resistenza all’abrasione pari almeno a 1,5 secondi, e livello 2, con una resistenza all’abrasione pari a un minimo di 5 secondi.