home Senza categoria Come liberarsi delle cimici dei letti: 7 sistemi

Come liberarsi delle cimici dei letti: 7 sistemi

  1. La farina fossile. La farina fossile, o terra di diatomee, è davvero molto utile nel combattere le cimici dei letti. Va messa sugli oggetti infestati che poi devono essere chiusi dentro a dei sacchi di plastica.
  2. Il vapore. Il vapore è uno dei migliori alleati nella disinfestazione cimici a Roma. Usate una macchina per il vapore per pulire bene casa e gli imbottiti come il materasso e il divano dove spesso si annidano questi fastidiosi insettini. Il vapore deve essere ad alta temperatura e secco così da uccidere gli insetti adulti e neutralizzare anche le uova.
  3. L’umidità. Eliminate l’umidità perché le cimici die letti preferiscono gli ambienti umidi potete usare un deumidificatore se proprio non riuscite ad arieggiare bene gli ambienti umidi.
  4. Il freddo. Se abitate in una zona fredda dove la temperatura esterna va anche al di sotto dello zero, potete attuare importanti azioni di disinfestazione cimici a Roma. mettere gli oggetti infestati fuori al freddo e lasciateli lì in modo che gli insetti muoiano.
  5. La lotta biologica. Esistono altri insetti che si nutrono di cimici dei letti. Il consiglio no è di riempire casa vostra di ragni, piuttosto che trovate un ragno in giro per casa lascatelo lì che potrebbe fare la sua parte nella lotta contro le cimici dei letti. Se siete appassionati di lucertole e igiene, lasciatele libere per casa così attaccano gli infestanti.
  6. La lavatrice. Mettete in lavatrice tuto quello che è infestato dalle cimici dei letti. Impostate un programma che abbia una temperatura elevata così da uccidere gli insetti adulti e anche le uova. Potete aggiungere la normale detersivo dell’olio di Neem o di Tea Tree che fanno da repellente, così da evitare recidive.
  7. I pesticidi. Sono presenti sul mercato diversi pesticidi che vi permettono di dare il via a efficaci operazioni di disinfestazione cimici a Roma. È meglio però far intervenire una ditta esperta in questo campo, poiché si tratta di sostanze tossiche che se usate in maniera errata possono avere ripercussioni su persone e anche su animali domestici.